Cerca in Google

Il sondaggio

Iscriviti alla Newsletter




Cerca in NoceraTV

Curiosità

 

Nocera Superiore, permessi fuori legge PDF Stampa E-mail
venerdì 12 ottobre 2018



Nocera Superiore, permessi fuori legge per distributore Gpl: in 5 a processo
Nocera Superiore, permessi fuori legge per distributore Gpl: in 5 a processo


Le indagini sono state condotte dal sostituto procuratore Roberto Lenza: tra gli imputati ci sono tre tecnici funzionari del comune di Nocera Superiore. 

La storia riguarda permessi e licenze per la realizzazione dell’erogatore Gpl con un ampliamento del fabbricato servizi e un impianto di lavaggio auto, tutto in zona soggetta a vincoli paesaggistici, in area non consentita, senza il nulla osta previsto e senza il rispetto delle distanze di sicurezza dai parcheggi. I tecnici avrebbero rilasciato illeggittamente l’autorizzazione. La denuncia fu presentata dalla cooperativa “La rinascita”. In precedenza, era stata la stessa amministrazione comunale a fermare l’impianto di via Garibaldi, dopo mesi di protesta di cittadini e dell’amministratore di uno stabile.

 


In seguito, il sindaco Giovanni Maria Cuofano aveva ritirato in autotutela l’autorizzazione unica per le modifiche dell'impianto di distribuzione carburanti riguardo la realizzazione ed esercizio di potenziamento con l’aggiunta di gpl, con l'ordine di svuotamento e la bonifica del deposito, oltre all’interdizione dell’attività di distribuzione del gpl

. I fatti risalgono al 2016, quando la cooperativa “La rinascita” avviò la procedura per bloccare quei lavori, ritenuti illegittimi a partire dalle distanze dai fabbricati: l’articolo 4 del Decreto 340 prevede, infatti, che un impianto possa essere rimosso quando l’edificazione effettiva abbia superato, nell’area compresa entro il raggio di duecento metri dal perimetro degli elementi pericolosi, la densità territoriale di tre metri cubi per metro quadrato. 

Potrebbe interessarti: http://www.salernotoday.it/cronaca/nocera-superiore-processo-funzionari-permessi-gpl-8-ottobre-2018.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/SalernoToday/123077434434265