Condor Ponteggi ritorna al lavoro dopo lo Stop di Barcellona Pozzo di Gotto
mercoledý 13 febbraio 2008
  Sample Image  Non era assolutamente facile conquistare un successo contro la corazzata Barcellona Milazzo, eppure la Condor Ponteggi Folgore è uscita a testa alta dal confronto disputato in terra siciliana.

I ragazzi allenati da coach Gino Dello Iacono hanno spaventato Barcellona nel primo quarto e per larghi tratti del secondo, poi hanno dovuto alzare bandiera bianca sotto i colpi dei più esperti avversari. Tutto sommato, in vista del derby di domenica contro la Virtus Battipaglia, una prestazione dignitosa per i folgorini.
<<Eravamo consci del fatto che ci sarebbe voluta una impresa contro Barcellona – dice l’ala Cristiano Longo – anche se c’abbiamo provato in tutti i modi a metterli alle corde. Buone le nostre percentuali ad inizio partita, poi siamo calati. Loro hanno difeso bene e ci hanno colpito nei momenti salienti del confronto. Dobbiamo subito dimenticare questo passo falso e pensare alla prossima partita contro Battipaglia>>. Un successo pieno nella prossima gara significherebbe staccare proprio una delle rivali in zona play-off. Dello Iacono spera di avere nuovamente in gran forma il cecchino Ferrante e di vedere un “Palazzurro” di Pagani pieno zeppo come un uovo. Adesso c’è bisogno dell’incitamento costante per Vivis e compagni.
Capo Ufficio Stampa
Giuseppe Della Morte