Per la Folgore c la carica dei 102
marted 27 gennaio 2009

Image Divario netto, evidente superiorità. La Folgore strapazza la Seap Porto Empedocle superando quota cento punti e chiudendo con un vantaggio finale di 36 lunghezze. I viola di coach Dello Iacono hanno soltanto un passaggio a vuoto nel secondo quarto concluso 19-18. Ottimo match di Ungaro (25 punti), bene Paci e Confessore, interessante il giovanissimo Daniele De Martino autore di 4 punti in soli quattro minuti di match. Dello Iacono gli ha dato ancora una volta spazio e il ragazzo non ha deluso le attese.

Il direttore generale della Folgore Angelo Napodano ha affermato a fine gara: <<Nei prossimi anni speriamo di mettere a disposizione del nostro tecnico sempre più giovani. De Martino è un esempio fulgido di come funziona il settore giovanile della Folgore che contiamo di allargare ancora di più in futuro>>. Gara particolare per la Folgore, i cestisti avevano le maglie listate a lutto per ricordare la memoria di Donato Fasciani, uno dei fondatori della Polisportiva Folgore, venuto a mancare sabato mattina. Folgore senza l’argentino Imsandt infortunato ma con Ungaro in gran spolvero, ma conferma in blocco di un buon basket di squadra specie dopo il successo esterno di Battipaglia. Domenica prossima impegno esterno contro la capolista Potenza.
Tabellino:
Palazzurro di Pagani
Folgore Basket – Porto Empedocle 102-66
Parziali: 27-13; 19-18; 28-17; 28-18
Folgore: Confessore 14 – Ungaro 25 – Bertini 2 – Acanfora 4 – Auriemma 10 – De Martino 4 – Cupito 8 – Paci 19 – Acerra 6 – Cicalese 10
Coach: Dello Iacono
Porto Empedocle: Moncada 16 – Milici 6 – Ranieri 14 – De Gregorio 4 – Costa 3 – Ferrara 15 – Blardone 8 – Fathallah Hichem 0 – Fathallah Haitem 0
Coach: Pietro Mariano
Arbitri: Biagio Napolitano e Francesco Monteleone