Chiesa e Convento di Sant'Antonio
mercoledý 04 febbraio 2009

                                                                       

                                                      Image

 

Fondato tra XIII e XIV secolo ospitò fin dall’origine una comunità francescana. Il complesso, dall’ampia mole, si trova ai piedi della collina del parco, in una posizione che domina la piazza principale del centro storico di Nocera, a pochi passi dalla caserma che sorge al posto del palazzo ducale. La chiesa, divenuta la più importante della città in età moderna, è preceduta da una lunga e scenografica scalinata che conduce al pronao rinascimentale della chiesa caratterizzato da un’ampia arcata e dal bellissimo portale ligneo d’ingresso. Nell’interno, barocco con tracce dell’impianto rinascimentale, dipinti e sculture lignee di pregio. Nel chiostro con pilastri, una bifora gotica. Nel convento è ospitata una significativa pinacoteca, che ospita dipinti e opere dal XVI al XVIII secolo. Infine, in alcuni locali a pianterreno è ospitato il Museo dell’Agro Nocerino, istituito dalla Provincia di Salerno nel 1964 e che ospita nelle sue sale materiale protostorico e antico da vari centri della piana del Sarno, oltre Nocera. Nel convento, inoltre, troviamo una fornita Biblioteca e l’interessante Pinacoteca di S. Antonio, che opsita dipinti e sculture dal Cinquecento al Settecento.

ImageImage

ImageImage

ImageImage