Iannini si propone come guida anticrisi
giovedý 22 ottobre 2009

ImageIl centrocampista ex Gela è stato l'unico ad avere più della sufficienza
nella sconfitta di Gubbio

Dalle ultime uscite dei rossoneri Iannini è l'unico che sta mantenendo
costante il suo rendimento ed anzi nelle giornate più grige si evince su gli
altri come nella gara di Gubbio dove è stato l'unico a meritare un 7 pieno
nonostante la sconfitta. Voto in virtù del quale raggiunge nella media voti
stagionale il capitano Giovanni Cavallaro a 6,39 che invece è in calo di
rendimento. Fermi nella media gli assenti di domenica, è da registrare
l'ennesima buona prova di Gaeta che a piccoli passi sta guadagnando sempre
più posizioni confermandosi punto di riferimento della fascia di sua
competenza. Purtroppo il momento difficile dei rossoneri lo si vede anche
dal rendimento dei singoli che è in calo in ogni reparto. Preoccupa in
particolare la vulnerabilità della difesa che sta subendo troppe reti e se
si associa la poca vena degli attaccanti in fase realizzativa il quadro non
può essere confortante. Eppure la Nocerina gioca, a sprazzi anche bene,
creando un buon numero di occasioni che però più di una volta gli attaccanti
hanno sciupato in malo modo, mentre in difesa spesso ci si fa punire da
qualche errore di troppo. Da ciò si capisce che l'unico reparto che gira al
meglio per il momento è il centracampo che ovviamente non può reggere da
solo le sorti di un'intera partita. Altro punto dolente sono i così detti
rincalzi che al momento non stanno rendendo per quel che si sperava. Ci si
attendeva, e ci si attende ancora, qualcosa di più da chi è stato
inizialmente schierato in panchina, che in questi momenti dovrebbero più che
mai meritarsi una maglia da titolare in futuro. Doppo ben 4 gare senza
vittorie mister Pastore, che ha ricevuto piena fiducia, dall'intera società
e dal presidente Citarella in persona, dovrà sicuramente cambiare qualcosa
sebbene gli infortuni e gli acciacchi attuali di molti dei componenti della
rosa non lasciano molto margine di manovra, sperando che tali handicap
possano risolversi nel più breve tempo possibile.

www.forzamolossi.it