NOCERINA-PALMESE 0-0: i molossi non sfondano il muro eretto dai calabresi
luned́ 15 ottobre 2018

La Nocerina non riesce a sfondare il muro eretto dalla Palmese e conquista solo un pareggio a reti bianche al "San Francesco". Un punto che lascia più di un rammarico ai rossoneri che dal primo al novantesimo hanno provato più volte a scardinare la difesa arroccata dei calabresi. Un risultato che comunque dà continuità ai molossi arrivati al quarto risultato utile di fila. Viscido conferma l'undici vittorioso a Castrovillari ad eccezione di Vatiero, out per un problema fisico e sostituito da Cardone a centrocampo con lo slittamento di Odierna sulla fascia. In attacco confermato il tandem Simonetti-Giorgio. La Palmese, allenata dall'ex centrocampista di Genoa, Reggina e Torino Ivan Franceschini, scende in campo con uno speculare 3-5-2 con Outtara e Basile in avanti.

Il primo squillo della gara è di marca rossonera con la punizione dalla distanza di Ruggiero che termina fuori alla destra di Barbieri. La Nocerina si rende pericolosa a folate: al 13' - sugli sviluppi di un fallo laterale - Simonetti mette i brividi all'estremo difensore neroverde. Al 18' Giorgio ci prova con una percussione finalizzata con un sinistro velenoso deviato in angolo dalla difesa ospite. A ridosso della mezz'ora ancora molossi pericolosi con Ruggiero dalla distanza. Poi al 43' l'occasione più ghiotta del primo tempo col mancino a giro di Giorgio che si stampa sul palo a Barbieri battuto.

Nella ripresa i ritmi si abbassano e la Nocerina prova a rendersi pericolosa con Ruggiero, protagonista con due punizioni. Poi, al 64' è Simonetti ad andare vicino al gol del vantaggio dopo uno scambio con Ruggiero. La risposta della Palmese arriva con un contropiede non finalizzato al meglio da Outtara che di testa non impensierisce Feola. Il leit motiv è sempre lo stesso: Ruggiero che si accende a sprazzi creando sempre pericoli sopratutto con tiri dalla distanza. Al 70' Simonetti, servito in profondità da Ruggiero, salta il suo dirimpettaio con un doppio passo e ci prova con un destro a giro parato in due tempi da Barbieri. A dieci dalla fine Orlando, servito da un cross dalla destra di Ruggiero, ci prova con una spettacolare rovesciata che termina fuori. Non succede più nulla fino al triplice fischio che sancisce un pareggio che lascia l'amaro in bocca alla squadra di casa e che accontenta molto di più gli ospiti. 

NOCERINA–PALMESE: 0-0

NOCERINA (3-5-2): Feola, Vuolo, Salto, Pecora, Caso, Festa, Odierna, Ruggiero (37’st Riccio), Simonetti (31’st Orlando), Giorgio, Cardone. A disp. Scolavino, Accardo, Barzaghi, Branchi, De Feo, Di Martino, Iodice. All. Viscido
PALMESE (5-3-2): Barbieri, Lavilla (41’st Piras), Gambi, Cinquegrana, Bruno, Brunetti, Calivà, Trentinella (16’st Lucchese), Colica, Outtara, Basile (16’st Saba). A disp. Zoccali, Pittelli, Chidichimo, Barbaro, Pascarella, Bonadio. All. Francheschini
ARBITRO: sig. Munerati di Rovigo. Assistenti: Sabatino di Foggia e Di Maio di Molfetta
NOTE: ammoniti: Vuolo (N), Trentinella (P), Cardone (N). Allontanato al 27’st l’allenatore della Palmese Franceschini. Angoli: 8-0; recupero: 2’pt; 4’st

di Marco Esposito  www.tuttonocerina.com