Scavi in cattedrale, nuovi reperti
luned́ 05 maggio 2008

Image É  di grandissima importanza storica il convegno organizzato dalla Curia Vescovile di Nocera Sarno sui «rinvenimenti» avutisi a seguito dei lavori di ristrutturazione e di indagine eseguiti presso la cattedrale di San Prisco. Protagonista di questo eccezionale avvenimento è stato l’architetto Vincenzo Piccolo, impegnato nel restauro della Cattedrale al Vescovado e delle tomba di San Prisco: «Contemporaneamente agli scavi archeologici si stanno seguendo - afferma l’architetto - i lavori di restauro del sepolcro priscano e degli arredi lignei». E' stato addirittura rivelato che «alle spalle dell’abside che racchiude il sepolcro, si conservano tracce delle costruzioni preesistenti alla chiesa benedettina, con ambienti sottoposti al livello originario della basilica».

Fonte tratta dall' articolo di Gennaro Corvino, pubblicato su "Il Mattino" del 04/05/2008.